10 Nigerian Drug Dealers Busted By Police In Italy, Set To Be Deported. (Photos & Video)

The police authorities in Gallarate city in Italy, have arrested about 10 Nigerians for allegedly dealing and selling marijuana in the streets.

The group of Nigerians said to be between the ages of 21 and 32, were apprehended along with other African assylum seekers after an investigation by team of officers – cordinated by the deputy prosecutor, Nadia Calcaterra.

The police team which reportedly conducted a thorough investigation combined with video recordings and analysis of telephone records, identified both the methods of finding the marijuana and the places where the suspects stored them.

In December 2017, a survey activity called “African shop” was completed, with the arrest of seven African drug dealers including Nigerians.

With the new operation ” African shop 2 “, another blow has been struck against the drug dealing organisation said to be operated by Nigerians.

According to reports, those who are found guilty after investigations are concluded will be deported from Italy.

Watch the video below.

Operazione African shop 2

Commissariato di P.S. di Gallarate – Operazione African Shop 2: sgominata la banda degli spacciatori della stazione.La Polizia di Stato ha inferto un duro colpo alla fiorente attività di spaccio che negli ultimi tempi era stata organizzata e perpetrata nella città di Gallarate da un gruppo di 13 cittadini nigeriani di età compresa tra i 21 e i 32 anni, tutti richiedenti protezione internazionale e senza fissa dimora. Il preciso e attento lavoro di indagine svolto dalla squadra investigativa del Commissariato di Gallarate, coordinata dal Sostituto Procuratore della Repubblica della Procura di Busto Arsizio, Dott.ssa Nadia CALCATERRA, ha permesso di verificare, raccogliere e cristallizzare le molteplici attività criminose messe in atto dagli indagati, 11 dei quali destinatari dell’Ordinanza Cautelare emessa dal GIP del Tribunale di Busto Arsizio, Dott.ssa Piera BOSSI, che ha disposto la custodia cautelare per 10 indagati ed il divieto di dimora per un altro. Già nel dicembre del 2017 è stata portata a termine una attività di indagine, denominata AFRICAN SHOP, con l’arresto di sette persone di origine centro africane dedite allo spaccio di sostanze stupefacenti in Gallarate. Nell’ultimo anno molteplici sono state le occasioni in cui gli agenti in servizio di volante, nella nuova zona di spaccio consolidatasi nella Piazza Giovanni XXIII e nelle vicine vie, ha effettuato controlli e sequestri di dosi di sostanze stupefacenti cedute o pronte per la cessione e detenute da parte degli odierni arrestati. L’attività di prevenzione e repressione, unita all’osservazione investigativa del personale del Commissariato, ha permesso di individuare sia le modalità di reperimento della sostanza stupefacente che i luoghi in cui questa veniva conservata, già pronta in dosi, per essere ceduta ai diversi acquirenti che transitavano per la piazza, mischiandosi al flusso di studenti e lavoratori che giornalmente utilizzano il treno per i loro spostamenti. La tradizionale attività investigativa dunque attraverso servizi di osservazione e controllo, unita a nuovi metodi investigativi, ha consentito di cristallizzare per ogni singolo indagato almeno 50 cessioni di stupefacente, confermate anche dagli acquirenti. Negli scorsi giorni gli agenti del Commissariato di Gallarate, hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere, nei confronti di 5 nigeriani, e del divieto di dimora in Gallarate nei confronti di un altro indagato. L’attività è stata effettuata nelle città di Gallarate; Rho (Mi), con l’ausilio della locale Polfer; Canegrate(MI); Trecate (NO) con l’ausilio della Polfer di Novara e San Vittore Olona (MI). Gli indagati sono stati condotti presso le case circondariali di Varese, Busto Arsizio, Como e San Vittore (Milano). Le contestuali perquisizioni effettuate presso la dimora di uno degli indagati hanno consentito di sequestrare mezzo chilo di marjuana. #ESSERCISEMPRE

Posted by Questura di Varese on Wednesday, April 24, 2019

SOURCE

More from my site

READ  VIDEO & PHOTOS: South Africans Set Cars And Properties Owned By Nigerians On Fire, Nigerian Embassy Allegedly Attacked
Share this Post[?]
        

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *